Come molte di voi sanno, la cittadinanza italiana si può ottenere anche grazie al matrimonio o unione civile con un cittadino/a italiano/a. 

Uno dei requisiti per poter richiedere la cittadinanza italiana per matrimonio, oltre ad essere sposati per un minimo di 3 anni, o 1 anno e mezzo se con minore nato dal matrimonio, è quello di sostenere e superare un esame di lingua. In questo articolo approfondiremo il percorso di un richiedente residente al di fuori dell’Italia, con un occhio agli Stati Uniti. 

Il Requisito Numero Uno per la Cittadinanza Italiana: conoscenza della lingua italiana

Per poter richiedere la cittadinanza italiana per matrimonio, è necessario avere una determinata padronanza dell’italiano. Infatti, dal 4 dicembre 2018 (legge n. 132 del 1° dicembre 2018) è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua italiana ai sensi dell’art. 5 e 9 della Legge 91/1992

La conoscenza adeguata è definita non inferiore al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue

Cosa Significa Livello B1 di Italiano?

Il livello B1 indica un livello intermedio o di “soglia” da parte del candidato. Questo significa che al candidato viene richiesto di: 

  • Saper comprendere i punti principali di un input su argomenti familiari che affrontano tematiche sul lavoro, scuola, nel tempo libero, ecc. 
  • Saper affrontare la maggior parte delle situazioni che possono verificarsi durante i viaggi 
  • Saper produrre testi semplici e connessi su argomenti familiari o di interesse personale 
  • Saper descrivere esperienze ed eventi, sogni, speranze e ambizioni e fornire brevemente ragioni e spiegazioni per opinioni e progetti 

Come Ottenere la Certificazione di Conoscenza dell’Italiano Livello B1?

L’adempimento di questo requisito è soddisfatto dall’acquisizione di una certificazione rilasciata da una delle università citate qui sotto. In generale l’esame fa parte di un accordo chiamato CLIQ, che sta per Centro Lingua Italiana di Qualità ma, questo nome in realtà non è così importante da ricordare poiché, qui in America, sentirete molto di più parlare di CELI e CILS. Queste certificazioni vengono sempre sostenute di persona presso un centro abilitato.  

Ogni università ha una sua certificazione quindi i nomi sono diversi nomi ma livello e struttura non variano. 

  • Università per Stranieri di Perugia (CELI 2) 
  • Università per Stranieri di Siena (CILS cittadinanza) 
  • Società Dante Alighieri (PLIDA) 
  • Università degli Studi Roma Tre (ele.IT) 

Esistono diversi centri negli Stati Uniti abilitati all’amministrazione di questi esami e alle certificazioni CELI e CILS. Ad esempio, Speakitaly NYC  è un centro ufficiale sia CELI che CILS.  

Come Prepararsi al Test di Lingua Italiana

Poiché arrivare al livello intermedio è un percorso lungo ed impegnativo, consiglio di iscriversi a un corso di italiano. Essere italiani madrelingua non significa necessariamente saper insegnare; per ottimizzare il proprio tempo quindi consiglio a cuore aperto di valutare l’opzione di affidarsi ad insegnanti di italiano professionisti.  

Questo percorso può essere lungo, e nel caso si abbia la possibilità di investire almeno 1 o 2 anni, se si parte da zero e si è di una madrelingua non di ceppo romanzo. Se invece il tempo stringe e c’è la necessità di fare il test il prima possibile, consiglio di optare da subito per le lezioni private.  

Un livello B1 non è solo un elenco di grammatica da conoscere o sa saper utilizzare a livello meccanico, ma piuttosto una conoscenza intermedia della lingua nelle quattro abilità (lettura, scrittura, ascolto e conversazione). Importante è il vocabolario che può espandersi solo con il tempo e con la pratica.  

Una volta raggiunto un livello B1, si possono acquistare libri di preparazione, e sono utili per fare pratica e per capire la struttura del test. Questi libri sono venduti principalmente in Italia, ma sono anche reperibili negli Stati Uniti. Di norma, gli argomenti grammaticali che solitamente vengono mostrati nei test per la certificazione dell’italiano livello B1, sono i tempi verbali (tempo presente, passato, futuro), pronomi combinati, e preposizioni semplici e composte. 

Nel caso si conosca bene la lingua italiana e si valuti di essere già pronti per il test, consiglio ai candidati di fare almeno una lezione di 90 minuti con un professionista della lingua italiana, per verificare quale punteggio potrebbe ottenere. 

Come sono strutturati i test CELI e CILS?

I test CELI e CILS hanno la seguente struttura: 

CELI 2 Cittadinanza:

  • A – Comprensione del testo 
  • B – Scrittura 
  • C – Ascolto 
  • D- Parlando 

Risultati: Entro 3 mesi 

DURATA: 2 ORE + PROVA ORALE 

SESSIONI: marzo, giugno e novembre 

COSTO: $ 215 

L’ISCRIZIONE chiude 40 giorni prima dell’esame 

CILS B1 Cittadinanza: 

  • A – Comprensione della lettura 
  • B –Scrittura 
  • C – Ascoltare 
  • D-Speaking 

DURATA: 2 ORE + PROVA ORALE 

SESSIONI 2021: febbraio, aprile, giugno, luglio, ottobre e dicembre 

COSTO: $ 170 

L’ISCRIZIONE chiude 40 giorni prima dell’esame 

Cosa succede se il test non viene superato?

La prova prevede una parte scritta (A-B-C) e una parte orale. Si deve superare ogni sezione per passare la parte. Se ad esempio si supera solo la parte orale, si può  ripetere solo la parte scritta e viceversa, purché entro un anno dalla prima prova. 

Cos'altro mi serve per richiedere la doppia cittadinanza italiana?

Per poter richiedere la cittadinanza italiana per matrimonio bisogna presentare una serie di documenti. Nello specifico: il certificato di nascita del coniuge straniero, il’ estratto di matrimonio (il tuo coniuge dovrebbe aver registrato il matrimonio all’AIRE), l’FBI completo e il casellario per ogni stato / paese in cui hai vissuto per più di 6 mesi da quando sei nato. Tutti i documenti dovranno essere tradotti ufficialmente e gli originali apostillati nell’originale se fanno parte dell’accordo dell’Aia, altrimenti devono essere legalizzati dal consolato dove vengono rilasciati. A seconda di dove si fa richiesta, potrebbero essere necessari altri passaggi. 

Posso tradurre i documenti da solo?

Di solito i consolati negli Stati Uniti richiedono che le traduzioni siano certificate da professionisti, ma puoi controllare le specifiche sul sito web del tuo consolato. 

Una volta che ho tutti i documenti cosa devo fare?

Devi andare sul sito del Ministero, creare un profilo e caricare i tuoi documenti. Assicurati di seguire le istruzioni per le dimensioni del file. Una volta fatto, riceverai una mail dopo pochi giorni da un impiegato del Consolato che ti confermerà che tutto va bene e il giorno del tuo appuntamento. Se qualcosa non va, non preoccuparti, ti dirà qual è il problema e avrai la possibilità di risolvere. 

Cosa succede al mio appuntamento?

Consegnerai tutti gli originali al dipendente assegnato al tuo caso.

E poi?

Se tutto è fatto bene, non devi fare nulla, devi solo aspettare che arrivi una lettera che confermi che sei cittadino italiano. 

Raffaella Galliani

Ph: 212-603-9685