assicurazione viaggio stati uniti

Chi vive all’estero lo sa, ci sono poche occasioni per vedere e abbracciare i propri cari e l’arrivo di un parente o di un amico in visita è una delle notizie più belle che si possano ricevere (quasi quanto l’arrivo del pacco dall’Italia pieno di leccornie nostrane).

Passata l’euforia iniziale, si deve organizzare il viaggio: gli scali, l’arrivo, la lista delle cose italiane da farci portare e poi, inevitabilmente, scatta la domanda: e l’assicurazione viaggio per chi viene negli Stati Uniti?

Come ben sappiamo la sanità americana è molto differente da quella italiana e per questo è importante trovare una buona assicurazione viaggio per evitare di incorrere in brutte sorprese – come conti ospedalieri da capogiro, per esempio.

In prima persona ho potuto beneficiare dei consigli della Community IWUSA, che tutto sa, e pertanto ho pensato di condividere con voi le opzioni più gettonate di assicurazione viaggio per i parenti e amici che vengono in visita. La stagione estiva sta arrivando e sicuramente più di qualcuna si sta già ponendo la fatidica domanda: quale assicurazione viaggio consigliare a chi ci viene a trovare negli Stati Uniti?

Premetto che quanto segue è strettamente legato al periodo storico in cui si scrive, pertanto vi invito a verificare le condizioni contrattuali della compagnia assicurativa sul sito di riferimento al momento della conclusione del contratto. Io ho valutato la mia scelta in base a tre valori per me fondamentali: alta copertura di spese mediche, cancellazione viaggio e copertura delle spese legate a covid. Tenete inoltre sempre a mente che il prezzo e la copertura varia anche in base all’età del soggetto assicurato.

Quindi siete pronte a navigare nel mondo delle assicurazioni viaggio? Andiamo a scoprire cosa consiglia la Community IWUSA!

Le Assicurazioni Viaggio per gli Stati Uniti consigliate dalle IWUSA

1. AXA

Il gruppo assicurativo AXA offre tre possibilità di protezioni: Base, Media e Schermo Totale a seconda che tu voglia aggiungere alle spese (con varie franchigie) ed all’assistenza medica in viaggio anche la copertura bagaglio e la responsabilità civile e infortuni. Opzionale (a pagamento) è la copertura in caso di cancellazione del viaggio.

2. Europassistance

Anche Europassistance propone tre pacchetti: Base, Gold e Premium. Tutti coprono il costo del tampone positivo e l’eventuale prolungamento del soggiorno a causa covid. I pacchetti hanno varie franchigie e si può scegliere se assicurare anche il bagaglio ed essere coperti sugli infortuni durante il viaggio.

3. Frontier Assicurazioni

La formula è sempre la stessa, anche con Frontier ci sono tre opzioni: Base, Smart e Top. Soltanto quest’ultima copre l’annullamento del viaggio a causa covid, assistenza auto, annullamento e infortuni. Tutte coprono le spese mediche causate da covid.

4. Allianz

Allianz Global Assistance ci dà soltanto un’opzione, alla quale possiamo aggiungere alcune coperture (bagaglio, ritardo aereo, responsabilità civile, per esempio) a pagamento. L’opzione comprende l’assistenza in viaggio e le spese mediche, comprese quelle derivanti da covid.

In Conclusione

Ecco qui condivisa l’esperienza della Community IWUSA sulle assicurazioni viaggio per i parenti ed amici in visita negli Stati Uniti! Come già ricordato, le informazioni potrebbero non essere aggiornate al momento in cui state leggendo l’articolo, pertanto consiglio di verificare sui siti ufficiali delle compagnie assicurative l’opzione che più fa per voi. Inoltre, consiglio sempre di leggere attentamente le condizioni proposte dalla compagnia assicurativa che sceglierete.

Spero che l’articolo potrà essere d’aiuto a chi avrà la fortuna di avere parenti o amici in visita negli Stati Uniti. Buon viaggio!

Francesca Gandolfi

Instagram: @francyabroad